A A A
  • bimsarca
  • bim sarca
  • Foce del fiume Sarca
  • Lago di Toblino

Attività Bim Sarca per Privati:

 

Attività

Obiettivo

Scarica...

Prestiti prima casa


NUOVO PIANO MUTUI AGEVOLATI 1^ CASA - Convenzione 2018/2020 (sottoscritta in data 17.07.2018)

Il nuovo Piano Mutui Agevolati 1^ Casa BIM Sarca Mincio Garda 2018/2020, attivo dal 17.07.2018 in seguito a sottoscrizione della nuova Convenzione con le banche aderenti (Casse Rurali e Volksbank sul territorio consorziale) è stato riproposto in seguito alla scadenza del precedente Piano 2013/2017 ricalcando i medesimi criteri, con alcuni adeguamenti, in particolare per quanto riguarda i tassi di mercato (Euribor).

L'operazione beneficia di condizioni molto vantaggiose applicate dalle banche aderenti grazie  all'intervento del Consorzio dei Comuni del B.I.M. Sarca Mincio Garda, nell'ambito di appositi stanziamenti mirati allo sviluppo socio-economico del territorio e della popolazione interessata.

Ai prestiti agevolati 1^ Casa BIM Sarca Mincio Garda possono accedere le persone fisiche residenti in uno dei Comuni del Consorzio B.I.M. del Sarca Mincio Garda, propietarie o titolari di altro diritto reale, di unità abitative situate all'interno del territorio consorziale.

L’intervento è destinato all’acquisto, alla costruzione, alla ristrutturazione, alla manutenzione straordinaria ed alla riqualificazione di prima casa di abitazione e di posti auto, garage, aree pertinenziali esterne.

L’inizio dei lavori o l’acquisto devono essere successivi al 01 GENNAIO 2018 così come l’erogazione del mutuo.

L’agevolazione in oggetto NON è cumulabile con altri incentivi e/o contributi concessi da altri Enti pubblici per la medesima finalità (es. PAT acquisto/ristrutturazione prima casa).  

L’agevolazione consiste in un contributo annuo (c/capitale) pari ad una percentuale fissa dello 0,80% (zero virgola ottanta percento) dell’importo del mutuo ammesso a contributo e successivamente erogato da una delle banche convenzionate (nei limiti indicati di seguito) per le finalità di cui sopra e per la durata massima di 5 (cinque) anni.

I mutui sono previsti nell’ambito e nel limite di un plafond agevolato complessivo a disposizione di tutti gli Istituti di Credito convenzionati.

L’importo dei singoli mutui agevolati non potrà essere:

  • inferiore ad €. 20.000,00.= (Ventimila/00.=) e superiore ad €. 100.000,00.= (Centomila/00.=) e destinato solamente alla casa di abitazione (il mutuo complessivo erogato dalla banca può essere di importo superiore mentre l’agevolazione è riconosciuta nel limite dei €. 100.000,00.=);

oppure, (non sommabili tra loro):

  • inferiore ad €. 15.000,00.= (Quindicimila/00.=) e superiore ad €. 25.000,00.= (Venticinquemila/00.=) solo per i posti auto, garage o pertinenze esterne (anche in questo caso il mutuo complessivo erogato dalla banca può essere di importo superiore mentre l’agevolazione è riconosciuta nel limite dei €. 25.000,00.=);

I mutui dovranno avere durata minima quinquennale e periodicità di rientro non vincolante ai fini del contributo.

La “banca erogante” applicherà ai mutui assistiti dal contributo del Consorzio, ai sensi della convenzione 2018/2020 a tal fine sottoscritta, le seguenti condizioni:

Spese istruttoria banca finanziatrice

0,20% massimo

Spese pagamento rata

nessuna

Penale per estinzione anticipata

nessuna

Importo minimo mutuo

€. 20.000,00 per abitazione principale

€. 15.000,00 per pertinenze esterne (posti auto, garage, ecc.)

Importo massimo mutuo

€. 100.000,00 per abitazione principale*

€. 25.000,00 per pertinenze esterne* (posti auto, garage, ecc.)

Durata mutuo

Potrà essere superiore a quella quinquennale del contributo, a discrezione della banca/cliente

Periodicità della rata

A discrezione della banca/cliente

Parametro di riferimento tassi agevolati

Euribor 3 mesi (nella formulazione adottata da ciascun Istituto di Credito convenzionato)

Tassi agevolati applicati

Se ipotecario: tasso massimo Euribor 3 mesi + 2,00% (no tasso minimo)

Se chirografario: tasso massimo Euribor 3 mesi + 3,00% (no tasso minimo)

Piano ammortamento

Francese a rate costanti posticipate (da allegare in sede di comunicazione di superamento condizione sospensiva)

Garanzie

A discrezione dell’Istituto di Credito convenzionato

* il mutuo complessivo erogato dalla banca può essere di importo superiore mentre l’agevolazione è riconosciuta nel limite dei €. 100.000,00.= per l’abitazione principale e dei €. 25.000,00.= per le pertinenze esterne.

L’importo minimo e massimo ammissibile a contributo si intende per unità abitativa (e relative pertinenze) e non per persona.

L'ammissione preliminare al Piano Mutui Agevolati 1^ Casa viene richiesta direttamente al Consorzio B.I.M. Sarca Mincio Garda dalla banca aderente - a cui i soggetti interessati devono pertanto rivolgersi - PRIMA dell'erogazione del mutuo (fatto salvo per i mutui erogati dal 01.01.2018 al 17.07.2018 per cui la richiesta di ammissione preliminare può essere successiva).


 

 

Acque Piovane

L ’obiettivo è quello di incentivare, mediante l’erogazione di contributi ai proprietari degli edifici situatinei nei Comuni facenti parte del Consorzio B.I.M. del Sarca - Mincio - Garda della Provincia di Trento, la realizzazione di impianti per il recupero dell'acqua piovana. Possono beneficiare del contributo i residenti in uno dei Comuni del Consorzio BIM Sarca Mincio Garda.

Regolamento

Scarica depliant

Scarica modulistica

Pannelli Fotovoltaici

L’obiettivo è quello di incentivare, mediante l’erogazione di contributi ai proprietari degli edifici civili destinati ad abitazione situati nei Comuni facenti parte del Consorzio B.I.M. del Sarca - Mincio - Garda della Provincia di Trento, la realizzazione di impianti fotovoltaici collegati alla rete elettrica di distribuzione. Possono beneficiare del contributo i residenti in uno dei 42 Comuni del Consorzio BIM Sarca Mincio Garda.

Regolamento

Scarica depliant

Scarica modulistica

Piano Colore

L ’obiettivo è quello di incentivare, mediante l’erogazione di contributi ai proprietari degli edifici civili, gli interventi di riqualificazione dei fronti edilizi situati nei Comuni facenti parte del Consorzio B.I.M. del Sarca - Mincio - Garda della Provincia di Trento. La finalità è quella del recupero del patrimonio edilizio esistente, del rinnovamento delle parti strutturali degradate, della valorizzazione dell’immagine estetica, architettonica e funzionale degli abitati.

 

Regolamento

 

Modulistica

Contributi Associazioni

Potranno essere ammessi a contributo Enti, Associazioni, Fondazioni e Cooperative senza fine di lucro che operano nei comparti della solidarietà sociale, dell'istruzione, sportivi giovanili, in quelli ricreativi e culturali. Scadenza annuale termine presentazione domanda 31/05.

Regolamento

 

Il Sarca